Come avere una vita piena di occasioni

Ogni tanto mi capita di pensare a come molti avvenimenti siano collegati, e come esperienze anche importanti nella mia vita abbiano radici che affondano in piccoli avvenimenti insignificanti.

tramonto mare

 

La mia esperienza

Faccio un esempio personale? Ma sì, visto che i blog sono nati principalmente per parlare della propria vita, faccio un esempio personale. Se vi annoiate saltate pure alla seconda parte, dove parlerò invece di quello che il titolo promette: come avere una vita piena di occasioni.

Ad oggi ho accumulato un discreto numero di esperienze all’estero in giro per l’Europa, e sono più che sicuro che il mio futuro non si trova in Italia. Per farlo ho però dovuto conoscere l’inglese, lingua che però ho sempre odiato. E come l’ho imparato l’inglese? Grazie a internet, andando su siti inglesi (esperienza che ho descritto in questo articolo). A sua volta, la scintilla che mi ha portato su siti internazionali è nata addirittura quando facevo le medie, dove per spezzare la noia delle lezioni facevo sfide con il mio compagno di banco con quiz su tecnologia e cinema: per reperire le informazioni necessarie per la vittoria, mi avvalevo di siti inglesi.

Che storia complicata, non è vero? Una serie incatenata di eventi che all’apparenza non hanno nessun nesso logico, eppure se messi insieme portano alla mia situazione attuale. Di certo quando avevo 13 anni non avevo idea della serie di cambiamenti che quei semplici quiz avrebbero innescato. E chissà quanti altri ne porterà!

Così come questo potrei fare altri esempi, ma mi fermo qui per non annoiarvi troppo. 😉 Cose che, qualcuno potrebbe obiettare, alla fine non sono altro che una serie di coincidenze. E su questo potrei anche essere d’accordo: visto che non si sa quale sarà il risultato finale, e che naturalmente non possiamo controllare il mondo che ci circonda, la casualità e la coincidenza rivestono un ruolo di primo piano in tutto il processo.

Allo stesso modo, a vedere che cosa hanno scaturito tutte le mie scelte passate, non posso fare a meno di pensare a quante altre occasioni ho perso, e a dove sarei ora se anche solo un piccolo dettaglio del mio passato fosse cambiato. Magari Mindcheats nemmeno esisterebbe! Lo so, raramente mi lascio andare a ragionamenti filosofici e ancora di meno lo faccio su questo blog, ma devo dire che questo punto mi intriga parecchio. Pensateci anche voi, anche solo per curiosità: prendete un particolare che in seguito ha cambiato la vostra vita, cancellatelo (o modificatelo) e provate ad immaginare cosa sarebbe potuto succedere. Sono sicuro che vi troverete di fronte a situazioni molto interessanti!

Come trovare le occasioni della vita

E allora, se tutto si basa sul caso, che cosa potrei mai consigliare? Per quanto è vero che la fortuna giochi un ruolo determinante, non è detto che essa non possa essere aiutata.

La mia esperienza mi ha portato a capire che tutti gli avvenimenti, anche i più insignificanti, possono portare a bellissime conseguenze. Ed è proprio qui che possiamo agire: non fermatevi di fronte all’ignoto e non restate inerti di fronte al mondo, provate nuove esperienze!

Non potete mai sapere dove una strada vi condurrà, quindi la cosa migliore da fare è semplice: prendetele tutte! Il bello della vita è che non si è limitati ad una sola cosa da fare, si possono coltivare interessi molteplici, imparare sempre cose nuove e seguire idee e progetti sempre differenti.

Questo è quello che ho iniziato a fare da un po’ di tempo a questa parte, con risultati positivi: oltre ad avere una vita molto interessante, so che prima o poi almeno una di queste cose si rivelerà importante per il mio futuro.

Al contrario, una persona sedentaria (in senso mentale, non fisico) che non si mette mai in gioco, avrà poche possibilità di migliorare la propria esistenza: mancheranno difatti i mattoni necessari per costruire un futuro all’insegna del cambiamento.

Il consiglio che mi sento di dare a tutti è quello di iniziare a mettere in moto i meccanismi che portano ad un cambiamento positivo duraturo partendo dalle piccole cose, quei piccoli avvenimenti che potrebbero avere grandi conseguenze. Imparare a dire di sì alle occasioni della vita, per quanto possano sembrare a prima insignificanti, è la base del nostro futuro e senza dubbio della nostra crescita personale.